Ragazze in pista !

Bologna
Tecnoscienza
2016
Da finanziare
Mestieri

Il Progetto nasce con l’obiettivo di avvicinare le ragazze al mondo delle autovetture con un linguaggio ludico e affascinante.

Nel percorso appositamente studiato le partecipanti accompagneranno il restauro di un’automobile d’epoca con attività teoriche e pratiche in una officina specializzata.

Il progetto ha ottenuto il patrocinio dell’Automobile Club di Bologna.

Informazioni sul progetto

  • Contesto

    Il Progetto si inserisce nel tema “Mestieri” della Fondazione, un filone che prevede percorsi che consentano di esplorare nuove opportunità e prospettive, fare esperienze inusuali e scoprire vocazioni.

    Negli Stati Uniti, la rappresentanza femminile nel settore automotive è del 20 % circa (solo del 15 % circa nelle posizioni manageriali). In Europa occidentale, e in particolare in Italia, queste percentuali sono anche più basse. L’intento è di contribuire a colmare questo divario di genere avvicinando le bambine ai mestieri di questo settore con un progetto che si articola – con attività in aula e in officina – intorno a una protagonista affascinante e appassionante: una macchina d’epoca. All’interno del percorso saranno inserite anche testimonianze di donne professioniste del settore.

  • Progetto

    Il progetto è rivolto a quattro gruppi di ragazze che verranno introdotte in alcune officine meccaniche del territorio (selezionate con il supporto di risorse dell’Automobile Club di Bologna) per svolgere un percorso in cinque tappe per ciascun gruppo di ragazze. Ciascuna tappa avrà una durata di 2 – 3 ore in un mese.

     

    Gli incontri avverranno sotto la supervisione di un tutor specializzato nella divulgazione scientifica ai minori, e con la guida di un meccanico esperto, in tutta sicurezza.

    Cercando di avvicinarsi il più possibile alla ripartizione tradizionale al settore automotive del veicolo in motore e trasmissione, autotelaio, carrozzeria, finiture esterne e finiture interne, il progetto si articola in 5 moduli relativi ad altrettanti interventi tecnici di restauro da svolgere su un’automobile d’epoca, interessando quindi: motore, accessori, meccanica di base, restauro della pelletteria, carrozzeria.

    Ogni incontro è strutturato in due sezioni: la parte teorica presenta alle ragazze le tecniche nate in contesti – anche antichissimi – e il loro legame con la realtà di un’automobile. Questo, per far capire come una vettura sia il risultato di una raffinata stratificazione di competenze e di un condensato di cultura e di evoluzione comune a tutto il genere umano.

    Le attività pratiche prevedono esercizi ed esempi in grado di fissare i concetti base della tecnologia e momenti in cui le ragazze andranno in officina collaborando in modo concreto e in piena sicurezza, per trasformare gradualmente l’automobile e ultimarne il restauro.

    Saranno inoltre previste testimonianze di donne professioniste che potranno trasmettere alle partecipanti interesse e curiosità di questo settore.

  • Risultato atteso e misurazione

    Le partecipanti accompagneranno il restauro della macchina che diventerà il simbolo e il risultato concreto del progetto.

    Il percorso prevede una procedura di misurazione dei risultati basata su test specifici e su questionari di gradimento, somministrando un questionario iniziale e avviando una discussione con il tutor per far emergere liberamente impressioni e aspettative rispetto

    al progetto.

    Alla fine del percorso verrà ripetuta la stessa tipologia di indagine con un questionario da compilare in autonomia e una discussione finale, per vedere come e cosa è cambiato rispetto alle aspettative e impressioni iniziali.

  • Partner

    L’associazione Tecnoscienza ha come scopo la diffusione della cultura scientifica, la divulgazione e l’educazione alla scienza, all’ambiente e a un uso consapevole della tecnologia.

    Per l’associazione la conoscenza della scienza, della tecnologia e dell’ambiente è la leva per sviluppare uno spirito critico e diventare cittadini consapevoli.

    Tecnoscienza collabora con diversi Musei, centri di ricerca, enti locali, case editrici.

Timeline

Febbraio 2015

Idea

Giugno 2015

Attivata partnership

Luglio 2015

Patrocinio